Little Red Riding Hood

Little Red Riding Hood

Little Red Riding Hood

Cappuccetto Rosso in inglese! L’avevamo chiesto a Babbo Natale (per sperimentare con la lettura di una storia già nota in italiano*). Veramente, Babbo Natale ha lasciato alla mamma il compito di scegliere quale edizione portare, quel furbetto!
Com’è facile immaginare, su amazon si trovano un’infinità di versioni della nota fiaba. Capire se si tratta di trame fedeli, rivisitate, ben ‘sceneggiate’ eccetera non è impresa facile!
Così, dopo aver ristretto la ricerca agli albi illustrati con audio CD (perché Babbo Natale avrebbe portato anche il CD player) alla fine la mamma – anzi, la Zia! – ha deciso un po’ a caso, optando per questo qui (su bookdepository.co.uk perché su amazon non compariva la versione con il CD).
Tutto sommato, la scelta è stata azzeccata; eccone una sintetica valutazione.

Libro apprezzabile perché:

  • È un lift-the-flap (cosa che piace sempre, a grandi e piccini)
  • Ha disegni belli, delicati, rassicuranti
  • Non ci sono scene cruente (la mia piccoletta è un po’ sensibile..). Per dire, il lupo non mangia la nonna, ma la chiude nel “cupboard”prima di infilarsi nel letto ad aspettare la nipotina, e il cacciatore (qui, Will the Woodman) non ammazza il lupo, che sviene appena lo vede arrivare con l’accetta :-)

Queste le debolezze:

  • Alcuni passaggi sono un po’ sintetici, per es. il percorso nel bosco, liquidato in una frasetta. Oppure, ad un certo punto si dice che la bimba si ferma a intrecciare una “daisy chain” per la nonna, senza che i fiorellini siano disegnati, così il riferimento non si sfrutta facilmente per imparare la parola
  • Nella parte “che occhi grandi che hai…”, le battute un po’ lunghe ed elaborate perdono in immediatezza. Non si crea molta suspense proprio nel dialogo più teatrale e recitabile.
  • Se da un lato è bello che non si vedano sbranamenti o aggressioni, dall’altro il lupo non incute quasi nessuna paura. È disegnato come un innocuo cucciolotto!
Quanto al cd, per adesso non lo abbiamo usato tantissimo. Alla piccola piace molto il rito di aprire lo sportello del lettore e inserire il disco, ma non è del tutto capace di posizionarlo bene, quindi non la lascio ancora gestire le operazioni in autonomia. Appena maneggerà tutto meglio, spero che possa gustarsi la libertà di decidere quando e come sentire la fiaba. Nel frattempo, contiamo di ampliare la sezione audiolibri della nostra biblioteca inglese, che conta ancora pochi titoli audio (presto un post al riguardo).
Tra l’altro, i cd tornano comodi anche in auto, per viaggi più o meno lunghi.
*non sono pervenute domande tipo “ma grandmother è la nonna”? Some things are self explanatory, I guess :-)
PS: Incursione sul tema “cappuccetti rossi” by MammaLoSa
Io tempo fa avevo notato questa versione sul Guardian che mi aveva colpito per gli interessanti disegni in bianco-nero-rosso, con un lupo da brivido !
Little Red Riding Hood Tyler Garrison

Little Red Riding Hood Candice Ramson

Mentre in rete, per via della versione cartacea, ebook e app (credo), questa versione di Little Red Riding Hood mi perseguita! Prima o poi la compro !
E siccome in cartaceo e in italiano, abbiamo una versione pop-uoposa ma anche il Cappuccetto Verde di Bruno Munari, mi viene da pensare che questo post non sarà l’unico sul tema ;-)
Be Sociable, Share!