Ti ricordi quando siamo andate da Polly e Bubbles?

Ti ricordi quando siamo andate da Polly e Bubbles?

In principio conoscevamo solo Dora l’Esploratrice, di cui guardiamo i numerosi e simpatici episodi in DVD. Le mie bimbe precisamente “adorano” Dora (za-i-netto, za-i-netto, mappa! mappa!, Swiper non rubare! Swiper non rubare!) e io approvo perché è un cartone bilingue davvero ben fatto e istruttivo. Quindi… semaforo verde per Dora in casa nostra. Proprio grazie a Dora abbiamo conosciuto la simpatica, eccentrica e colorata Polly (Teresa Pascarelli) e il suo Bubbles, curioso e loquace pesciolino rosso. Ma il bello è che li abbiamo conosciuti dal vero!!!

1, 2, 3...perchè? impara l'inglese con me! Lo scorso 6 novembre siamo stati ospiti negli studi di Nickjr, dove viene realizzata la trasmissione 1,2,3 perché? Impara l’inglese con me!. Nel suo mondo coloratissimo Polly, protagonista del format, canta, balla e insegna tante cose ai bimbi, non da ultimo l’inglese, attraverso il suo collaudato Bilingual Method*, che alterna vocaboli e frasi in lingua.

Polly è nata e vive dentro il gigantesco e magico libro delle risposte, perché lei ama leggere, e con l’aiuto del suo libro risponde a tutte le domande dei bambini, insieme a Bubbles, che da buon pesce rosso vive dentro una boccia sul tavolino in giardino:

123perché Impara l'inglese con Polly

Perché le piante sono verdi?
Perché le nuvole volano?
Perché i fenicotteri sono rosa?
Perché gli animali hanno la coda?
Perché e percome?

Il messaggio che “i libri ci aiutano a trovare le risposte” è davvero molto bello (e utile… ammettiamolo, non è che noi adulti siamo sempre così preparati per spiegare le cose ai nostri bambini ;-))

Nella puntata a cui abbiamo assistito, Polly ci ha parlato di dinosauri. Con il suo “dinosaur-detector”, era intenzionata a scoprire se esistono ancora e… ne ha trovato tracce nientemeno che in un piccolo uccellino. Così i bambini hanno scoperto che gli uccelli sono i pro-pro-pro e pro-pro-pro nipoti dei dinosauri!

Ecco la risposta! Now we have the answer!

Le nostre tre piccole spettatrici si sono proprio divertite, rapite dal racconto interattivo e coinvolgente, oltre che attratte dai colori e dalla magia del set. Sembrava di essere in una favola (io stessa ero abbastanza incantata!). La cuginetta K. era forse la più piccola in sala (benché assolutamente competente con la lingua inglese per la soddisfazione de laZiaLoSa ;) Lasciare lo studio e il mondo di Polly non è stato facile, i bambini hanno voluto esplorare tutto: il grande libro, il giaciglio di Polly, poi naturalmente dovevano salutare Bubbles, toccare i fiori, i sassi, le farfalle e, prevedibilmente, alla fine anche la bellissima altalena.

1,2,3 perché? ci è sembrato un piccolo angolo delle meraviglie. Come format televisivo è originale e innovativo, sicuramente molto educativo: si basa sul concetto dell’ “imparare giocando”. Fa divertire, e allo stesso tempo stimola la naturale curiosità dei bambini e li invita a sperimentare e comprendere in maniera naturale gli elementi del mondo.

A questo punto speriamo di riuscire a seguire qualche puntata! Per chi ha Sky, ricordo che Nick Jr è sul canale 603 e 604. Da novembre inizia la terza stagione di 1,2,3 perché? , in  onda tutti i giorni alle 14 (tra un episodio di Dora e uno di Diego) e ogni venerdì Polly risponderà a una domanda inviata dai bambini, tra quelle pervenute al sito Nickjr.

Ah, dimenticavo: adesso conosciamo anche Diego, il cugino di Dora! Siccome non facciamo distinzioni di genere,vogliamo vedere qualche episodio, vero bimbe?

Good job NickJr and thanks for your invitation, we had fun and learned!
See you next time ;-)

123perché, Polly

123perchè, l'altalena di Polly

 

Il Bilingual Method
L’innovativo Bilingual Method™ è frutto delle sperimentazioni che Teresa Pascarelli ha condotto negli anni per introdurre la lingua inglese ai bambini italiani. Si basa su un’accurata e codificata alternanza della lingua inglese con quella italiana all’interno del racconto tra personaggi. Sebbene siano presenti le due lingue, l’impressione che riceverà il bambino dopo i primi istanti di sorpresa, sarà quella di ascoltare una lingua unica e comprensibile.

1, 2, 3 perché? Song

 

Be Sociable, Share!