Johnny il Bassotto e la magia dei singoli

Johnny il Bassotto e la magia dei singoli

Il sabato mattina è una classico per l’uscita: caffè, biblioteca, panettiere.
Alle bimbe piace molto andare in biblioteca, la sala bambini però è al primo piano e non saliamo sempre (hanno così tanti libri a casa che in realtà non ci serve il prestito!). Dunque al piano terra, vicino all’area prestito, abbiamo la fortuna/sfortuna di avere la sezione Dvd per bambini: loro si fiondano a quello scaffale, io le lascio perché è giusto che si “rifacciano gli occhi”, ma poi non prendiamo mai nulla (a volte si), oggi però ho notato che di fianco c’è la sezione dei libri+cd, quindi le ho dirottate li e abbiamo preso due libri, uno l’hanno scelto loro, stranamente d’accordo al primo colpo (Biancaneve, tanto per avere l’ennesima versione) e l’altro l’ho scelto io: Johnny Bassotto, il mitico Johnny Bassotto!

Le bimbe sapevano già la canzone, gliel’avevo fatta ascoltare (da YouTube) e spesso la cantiamo in macchina, ad ogni modo il libricino è stato un successone e abbiamo scoperto questa simpatica linea per bambini della Gallucci, gli “Indistruttilibri“: libro illustrato + cd-rom singolo e che singoli! Quasi tutte le canzoni dell’infanzia, i grandi evergreen, poi ci sono anche canzoni più recenti (come “W la mamma di” Bennato, Lucio Dalla, Jovanotti e altri).

Ma tornando al Bassotto, i disegni del libricino sono molto carini e dettagliati, quindi ogni pagina è stata analizzata nel dettaglio dalle bimbe: l’unico disegno e pezzo della canzone che la grande (5 anni) non ha molto capito era quello del registratore!

Chi ha toccato il registratore? Chi sarà?

e nel disegno c’è Johnny tutto ingarbugliato nel nastro, la mia bimba ovviamente non ha collegato il registratore alle pellicole a nastro e quindi mi ha chiesto… se l’aveva usato per legarsi ?!

Eh, cara mia, non sai cosa ti perdi tu: noi da piccoli avevamo le cassette  e il registratore per ascoltare la musica, che sinceramente – ma forse è solo ricordo e nostalgia – aveva molto più fascino degli attuali lettori Mp3, (ma dovrei prima informarmi sugli Mp3 per bambini prima di sentenziare!). I ”giradischi 33 giri” e successivamente i “mangia-cassette”, erano colorati, resistenti, con la maniglia per il trasporto e il microfono!

In effetti le mie bimbe usano il lettore Dvd di casa: a loro piace scegliere il cd, toglierlo dalla custodia e metterlo nel lettore, per poi cambiare e metterne un altro, (esattamente come facevamo noi con 33 giri! il bello era scegliere il singolo e cambiare) forse non sarebbe male avere qualcosa di più comodo per loro e siccome ritengo che l’Mp3 non sia adatto per bambini almeno fino alla scuola elementare (con gli Mp3 basta schiacciare tre tasti, quando non è uno solo, e tutto il divertimento di mettere – togliere – scegliere – guardare e toccare la copertina si smaterializza…)

Ok, deciso, andremo almeno a riesumare il lettore cd-rom degli anni ’90, quello dovrebbe funzionare ancora, anche se in commercio si sono estinti.

 

Descrizione

Johnny Bassotto – Libro+Cd

Johnny Bassotto - Libro+Cd

disegni: Giorgio Cavazzano
musica: Lino Toffolo
collana: Indistruttilibri
formato: 12,5 x 14 cm,
cartonato, 26 pagg.
Gallucci Editore

Età: 1+

Favorisce

  • la lettura come divertimento;
  • per i piccoli il libro è un supporto per seguire la canzone, che è una vera storia da cantare.

Da migliorare

  • sul cd-rom è presente solo la canzone (3 minuti circa) sarebbe carina un’introduzione guidata e una chiusura finale: ai bambini piace !
  • meglio ancora sarebbe avere la versione originale e altri versioni (per avere almeno 10 minuti di audio);
  • in alternativa 3 tracce della stessa versione possono essere utili: 1 volta non basta, la sia scolta almeno 2 e poi c’è sempre, “ok, l’ultima volta”.

Piace ai bambini

4/5 like

Piace a MammaLoSa

5/5 like

Fascia di prezzo

€ 8,90 
cost

 

Una curiosità

La canzone Johnny Bassotto, scritta da Bruno Lauzi e Pippo Caruso, e cantata da Lino Toffolo, esce nell’autunno 1976 e Toffolo ottiene un grande successo. Il brano è la sigla del programma domenicale abbinato alla Lotteria Italia (Anteprima di CHI?), e prosegue il fortunato filone inaugurato nella stagione precedente con La tartaruga (sempre a firma Lauzi-Caruso e interpretata dal cantautore genovese), con un cartone animato a commento della canzone.

In seguito al successo riscosso dalla sigla televisiva Johnny Bassotto, a Toffolo fu chiesto di pubblicizzare le confetture Santa Rosa, utilizzando la sigla come jingle e modificando l’incipit “Chi ha rubato la marmellata?” in “Chi ha rubato la confettura?”.

Io la pubblicità della Santa Rosa non me la ricordo ;)

Be Sociable, Share!